Commenta per primo

Meno due. L'Udinese ha perso in due giorni due attaccanti a disposizione di Guidolin. Due cessioni che erano nell'aria, dato che Floro Flores e Torje non rientravano nel progetto tecnico friulano. Nell'ultimo campionato non hanno brillato e, allora, cercheranno di farlo a Granada (nell'altra squadra di proprietà della famiglia Pozzo).

A differenza dell'estate passata, in cui la ricerca del trequartista era durata molto tempo, Gino Pozzo non ci ha pensato un attimo e ha chiuso per il brasiliano Maicosuel. Giocatore che può portare fantasia e estro alla manovra, e che si giocherà il posto con Fabbrini. Sapendo che davanti ci saranno Di Natale e Muriel, si può sperare in attacco davvero interessante. Lo stesso Totò è vicino al rinnovo per un altro anno con adeguamento di contratto.

La trattativa per portare Handanovic all'Inter sembra, invece, essere legata al futuro di Coutinho. I nerazzurri non vogliono cederlo, mentre l'Udinese e lo stesso sloveno non hanno necessità di affrettare le cose. Il lavoro della società bianconera, al momento, è orientato a smaltire il numero di giocatori in eccesso e assicurarsi le prestazioni di qualche campione del futuro.