7

Dopo aver superato le visite mediche di rito David Villa, attaccante spagnolo dell'Atletico Madrid, è ufficialmente un giocatore dei New York City FC (neonata franchigia della Major League Soccer statunitense di proprietà del Manchester City e dei New York Yankees della Mlb). L'attaccante trentaduenne,  tramite un lungo video pubblicato sul sito ufficiale dei Colchoneros, ha detto addio alla squadra che gli ha permesso di raggiungere la finale di Champions League e con cui ha vinto la Liga.

"Sono stimolato da questo nuovo progetto, è un'opportunità nuova per la mia vita e per la mia carriera - spiega Villa -. Ringrazio il club, la società e il tecnico Diego Simeone, ma questa opportunità è irrinunciabile per me. Ho trascorso un anno fantastico e sarò per sempre tifoso dell'Atletico".

PALMARES - L'attaccante asturiano saluta il calcio europeo con un palmares di tutto rispetto: per lui una Champions League, una Supercoppa europea e un Mondiale per club con la maglia del Barcellona, mentre in terra iberica ha conquistato 3 campionati (due con il Barcellona ed uno con l'Atletico Madrid), 3 coppe di Spagna e tre Supercoppe spagnole. Per lui anche un successo nel mondiale 2010 e un europeo vinto nel 2008 con la maglia della nazionale spagnola.

Il SOSTITUTO - I vicecampioni d'Europa guidati da Diego Simeone, consci della volontà di David Villa di provare un'avventura oltreoceano, la scorsa settimana hanno ufficializzato l'acquisto di Angel Correa, 19enne prelevato dal San Lorenzo per 7,5 milioni di euro. Per "il nuovo Aguero", così viene definito in patria il giocatore, 2 reti in 16 presenze nel torneo di Clausura