44
Carlos Tevez dice basta, ora il ritiro è ufficiale. A tredici mesi dalla sua ultima partita ufficiale con la maglia del Boca Juniors, l'ex attaccante di Manchester United, Juventus e Manchester City ha confermato a una tv argentina: "Sono in pensione, lo confermo. Ho smesso di giocare perché ho perso il mio più grande tifoso e anche gli stimoli (riferendosi alla morte del padre adottivo, ndr). Adesso mi sto godendo la vita, la mia famiglia, i miei affari. Ho avuto tante offerte ma ci sono stati cambiamenti molto importanti per la mia famiglia. Da giocatore ho dato tutto quello che avevo. Sono più che sereno. Nel 2021 mi sono detto: 'Non gioco più'. Ho chiamato il mio agente e gliel'ho comunicato, poi ho chiamato Riquelme (vicepresidente del Boca Juniors, ndr) e gli ho chiesto di organizzare la conferenza stampa. Ora vorrei allenare".