54
Torna l'appuntamento quotidiano di Calciomercato.com: un cappuccino con Mario Sconcerti. I temi dell'attualità calcistica approfonditi da uno dei punti di riferimento del giornalismo italiano e presenza fissa sulle pagine del nostro sito. 



La puntata di oggi è dedicata ai nerazzurri d'Italia in Europa. Conte viene discusso per i suoi scarsi risultati nelle varie Champions. E' un tecnico italianista, uno straordinario allenatore di uomini più che di gioco: ama gestioni elettriche, grande partecipazione individuale e un palleggio rapido che porti prima possibile la profondità. Questo calcio essenziale è poco praticato negli altri campionati europei, dove si corre di più e spesso si gioca meglio. Di questo male e della sua soluzione è stata buon esempio l'Atalanta di Gasperini, travolta nella prima parte del girone e irresistibile nella seconda appena ha trovato il ritmo internazionale. Conte dovrebbe pensare subito a una sua riforma interna: in fondo l'Europa non è finita