50
Vorrei chiedere a Mourinho se è soddisfatto del suo lavoro con la Roma e semmai conoscere i suoi perché. E’ una domanda semplice che nessuno gli fa e che nemmeno lui si pone. Mentre la Roma non cresce, gioca anzi peggio che all’inizio del campionato. Mourinho a volte dice di non accettare domande, altre che ama Roma e che piange per Pellegrini. Ma non spiega mai perchè la Roma vinca abbastanza e perda in proporzione anche di più. Parla della Roma come se la vedesse da Marte e lui fosse un’osservatore neutrale, non una parte del problema.

Ascolta "La Roma è forte ma non ha gioco. Mourinho è soddisfatto del suo lavoro?" su Spreaker.

La Roma è una buona squadra, ha individualità che pochi hanno: Pellegrini, Mkhitaryan, Abraham, Zaniolo, Veretout, Karsdorp, Mancini. Gioca bene quando i singoli giocano bene, manca il filo che unisce il gioco. Mourinho è cosciente di questo o sbagliamo noi? E’ contento Mourinho di quel che ha fatto in questi cinque mesi? Rifarebbe tutto quello che ha fatto?

Ha messo fuori mezza squadra, ha cambiato modulo, passa da sei difensori a cinque attaccanti. C’è un metro comune fra tante decisioni opposte? E’ una domanda chiara ed è un diritto porla. Sarebbe bello se Mourinho avvertisse anche il bisogno di rispondere.