84
Wanda Nara potrà ancora rappresentare il marito Mauro Icardi in sede di trattativa per lasciare l'Inter. La bellissima moglie dell'attaccante argentino, infatti, era stata cancellata dall'elenco degli agenti sportivi in seguito all'ultima modifica della normativa sulla 'libera professione di agente sportivo', ma un decreto legislativo, da poco firmato, ha di fatto concesso una proroga a lei e ad altri 400 procuratori,

TRATTA WANDA - Il sottosegretario allo Sport Giorgetti ha infatti fatto firmare ieri dal Presidente del Consiglio Antonio Conte un decreto che concede una proproga fino al 31 dicembre per quegli agenti che negli ultimi 4 anni hanno esercitato la professione di agente e che, con l'ultima riforma voluta dalla Figc sono stati esclusi dall'albo. Fra questi, sottolinea il Corriere dello Sport c'era proprio Wanda Nara che rischiava di perdere la procura del marito Icardi proprio nell'estate che, per lei, si prospetta quella più remunerativa. Sì perchè con questa proroga sarà ancora lei a trattare in prima persona (e quindi ad incassare le commissioni) con Juventus e Napoli per l'addio del marito all'Inter.

LA SCELTA SU TIKI TAKA
- Wanda quindi esulta e può concentrarsi sul futuro di Icardi, della sua famiglia (che non vorrebbe allontanare da Milano) e, soprattutto, della sua vita professionale che, parallelamente al ruolo di agente, la vede ancora impegnata fra social e tivù. Proprio la sua partecipazione al programma Mediaset Tiki Taka aveva causato fratture interne gravissime all'Inter che portarono poi alla rimozione della fascia da capitano e al lungo periodo di stop. Wanda è nuovamente in trattativa per essere ospite fissa anche nel corso della prossima stagione. Entro fine settimana potrebbe arrivare l'annuncio, Inter, Juve e Napoli sono avvisate.