Vince l'Uruguay e vola agli ottavi di finale da prima nel Gruppo A e a punteggio pieno. Dopo il doppio 1-0 contro Egitto e Arabia Saudita, arriva un netto 3-0 contro la Russia: Muslera, ancora una volta non prende gol, Suarez, ancora una volta, va in gol. Apre proprio il Pistolero su punizione dopo 10 minuti, raddoppio uruguagio che arriva grazie una deviazione di Cheryshev: tiro sbilenco del genoano Laxalt, deviazione del numero 6 russo e Akinfeev battuto.  Al 36esimo l'espulsione, per doppio giallo, di Smolnikov che mette fine alla partita.

Nessun gol subito, dicevamo: miglior difesa in assoluto del torneo. Oggi ci hanno provato prima Cheryshev e poi Dzyuba, ma non c'è stato niente da fare: la porta della Celeste appare blindata. E nel finale di gara è arrivata anche la prima rete di Cavani, cercata più e più volte. La Russia passa il turno e arriva seconda, andando ko per la prima volta in questo Mondiale casalingo. Uruguay primo, Russia seconda: il gruppo A ha preso la sua forma definitiva.