19
La prima partita ufficiale di Mark van Bommel alla guida del Wolfsburg non è andata proprio benissimo. Lo scorso 8 agosto i Lupi hanno esordito in Coppa di Germania contro il Preussen Munster, club militante nella quarta serie della piramide calcistica tedesca. La partita è stata più difficile del previsto, il Wolfsburg ha vinto 3-1 ai supplementari e pensava di avercela fatta. Al termine del match, però, nel tabellino sono risultate sei le sostituzioni effettuate da van Bommel, una in più rispetto alle cinque consentite. Il Tribunale sportivo della federcalcio tedesca, dopo una settimana circa, ha ribaltato così il risultato: vittoria a tavolino del Munster e Wolfsburg eliminato.

IL PRECEDENTE - Anche in Italia, lo scorso gennaio, si verificò un precedente analogo in Roma-Spezia di Coppa Italia. Fonseca arrivò ad effettuare sei sostituzioni senza accorgersene, ma i giallorossi persero comunque quella partita ai supplementari. Venne attribuita così la sconfitta a tavolino, ininfluente però ai fini del risultato.