93
Raphael Varane è pronto a dire addio al Real Madrid dopo dieci anni. La trattativa con il Manchester United procede rapidamente e dopo l'accordo raggiunto tra il difensore francese, che ha deciso di non rinnovare il proprio contratto con le merengues per accettare una nuova sfida, e i Red Devils è arrivato anche quello tra le due società: circa 50 milioni di euro più bonus, questa la cifra che mette d'accordo le parti e sblocca l'affare. 'Questione di ore, massimo di giorni' assicurano fonti vicine allo United alla stampa britannica e spagnola, con le visite mediche previste entro le prossime 48 ore. Intanto il mondo Real si interroga: dopo Sergio Ramos va via anche Varane, l'intera difesa titolare degli ultimi cicli vincenti, può bastare l'arrivo del solo David Alaba?
CACCIA AL SOSTITUTO - Perplessità e malumori alimentati, inevitabilmente, dal difficile avvio della seconda gestione Carlo Ancelotti, più che per i guai del tecnico con il Fisco spagnolo per il ko nell'amichevole di ieri con i Rangers. Per la società, in realtà, restare così è un'opzione, perché non è escluso che nonostante l'addio di Varane la difesa non venga ulteriormente ritoccata: significherebbe ampio spazio a Eder Militao e Nacho Fernandez, una nuova occasione per Jesus Vallejo e dare una chance al giovane canterano Victor Chust. Il mercato però è solo all'inizio, Florentino Perez lo sa e nel frattempo tiene monitorate le varie piste già sul taccuino della dirigenza merengue. Nomi conosciuti da vicino, come Jules Koundé del Siviglia (seguito anche dal Man United prima di virare con forza su Varane) o Pau Torres del Villarreal, ma anche opzioni che arrivano dall'estero. Come Aymeric Laporte, che al Manchester City rischia di restare chiuso tra Ruben Dias, Stones e Walker e, nonostante sia mancino, ha già dimostrato con la Spagna di poter giocare anche da centrale destro con un altro difensore mancino. E poi, occhio all'Italia dove diverse situazioni possono svilupparsi e dove il Real ha già ottime relazioni. Alessio Romagnoli del Milan e la coppia Stefan de Vrij-Milan Skriniar dell'Inter non sono più che idee o suggestioni, discorso diverso per quanto riguarda Kalidou Koulibaly. Ancelotti è un suo grande estimatore e già aveva provato a prenderlo all'Everton, Spalletti ha giurato di 'incatenarsi' per tenerlo a Napoli ma De Laurentiis è pronto ad ascoltare se dovesse arrivare un'offerta importante. Nomi e ipotesi, il Real Madrid si prepara a salutare anche Varane dopo Sergio Ramos e studia come ridisegnare la difesa del futuro.