Commenta per primo

Mauro Milanese, ds del Varese, parla a Radio Sportiva dopo la vittoria confortante della squadra contro il Padova, maturata per 3 a 0 sabato scorso.

"Partendo bene abbiamo sempre galloggiato in zona play off nonostante che i 3 punti ci mancassero da diverse partite. Il campionato è lungo e c'è anche la sosta invernale, oltre al mercato di gennaio e dopo è come se iniziasse un altro campionato. Penso che sia preso fare i calcoli adesso per tutte queste variabili che ci saranno. Quello che più conta è che si sia ritrovato lo spirito del Varese, che è importante. La piazza di Varese risponde un po' gradualmente a seconda di come va il campionato, ma bisogna anche rapportare al numero di abitanti della città. Negli ultimi anni siamo sempre nelle prime posizioni di classifica e c'è grande stimolo".

"Oggi si allenarà con noi un ragazzo, un giocatore con cui però l'accordo non c'è ancora perchè prima di gennaio non è possibile e vorremmo prima vederlo per poter poi decidere cosa fare, dato che dobbiamo misurare gli investimenti mantenendo sempre un occhio verso la bilancia finanziaria. E' un difensore che ha 80 presenze nel campionato tedesco, è un ragazzo dell'89. E' contento di venire a giocare perchè aveva avuto qualche problema con la sua società madre e aveva voglia di riprendere".