Commenta per primo
Il Varese ha reso noto sul proprio sito il rinnovo contrattuale per Arturo Lupoli: l'attaccante campano ha firmato fino al 2016 riducendosi l'ingaggio. Ecco il comunicato integrale: "A.S. Varese 1910 è felice di annunciare che Arturo Lupoli, attaccante classe 1987, ha firmato un nuovo contratto, accettando una forte riduzione dell’ingaggio rispetto all’accordo precedentemente in vigore. Il giocatore, pur mantenendo la durata attuale del contratto (scadenza giugno 2016) ha deciso di autoridursi l’ingaggio. Una scelta, quella dell’ex attaccante di Arsenal e Fiorentina, che non può che riempire di orgoglio la società intera e i tifosi. E che soddisfa pienamente anche la punta di origine bresciana: “Sono molto felice della decisione che ho preso. Mi sentivo in debito con questa società, che ha sempre creduto in me: con i fatti ho cercato di venire incontro a tutte le esigenze e abbiamo trovato un punto d’unione; ora sono pronto per dimostrare a tutti il mio vero valore. Anche a quei tifosi che non hanno smesso di supportarmi e che intendo conquistare nuovamente con le prestazioni sul campo. Di fatto mi trovo in perfetta sintonia con il progetto nel nuovo Varese e sono felicissimo di farne parte. E’ scontato dire che la decisione non sia stata immediata: 'Non è stato semplice: prima di intraprendere questo nuovo percorso ho condiviso ogni aspetto con mia moglie e la mia famiglia, con cui mi confronto sempre. Li ringrazio perché mi hanno appoggiato in tutto: insieme abbiamo concordato sul fatto che Varese sia il posto giusto per me in questo momento.  Ci piace la città e ci troviamo bene, nonostante lo scorso anno siamo rimasti solamente alcuni mesi: ora finalmente potremo vivere questa esperienza a pieno'. 
Arturo Lupoli e il Varese: questo sì che è vero amore!".