1

"Attenzione Bourabia prova il tiro dai 20 metri!!!! Reteeeee Spezia in vantaggio al Penzo all'ultimo minuto! Esplode il settore ospiti!!".
Questo é il triste epilogo alla prima giornata al "Pierluigi Penzo" dopo quasi 19 anni. Stadio che si trova rimodernato con un manto da Serie A e un tifo che si fa sentire dal primo all'ultimo minuto. Commoventi gli applausi della curva ai propri beniamini. Il coro al mister Zanetti poi é qualcosa di magnifico. Venezia si scopre piazza riconoscente nei confronti del mister che li ha portati in Serie A dopo quasi 20 anni.

La partita é stata a due facce: primo tempo di marca spezzina con una rete bellissima di Bastoni. Noi non riusciamo a reagire e solo al rientro dagli spogliatoi riusciamo a ingranare e a trovare il pareggio con Ceccaroni in mischia su calcio di punizione dalla trequarti. Gran prova di Johnsen e ottimi i cambi di Zanetti che con l'ingresso di Aramu e di Peretz dà vivacità alla manovra. La doccia fredda arriva col tiro da oltre 20 metri del neo entrato Bourabia al 93'. Zero punti e a casa.

Questi due punti persi si spera che non saranno decisivi al termine del campionato di Serie A ma sappiamo già che peseranno tantissimo. Nonostante ciò il presidente Niederauer davanti ai tifosi dichiara: "La squadra é giovane e sono contento dell'atteggiamento nella ricerca dei tre punti. Un punto o zero punti che cambia?" Non é proprio così eppure la gente é contenta. I tifosi sono contentissimi della prova offerta, della proprietà, del mister e dei calciatori. Insomma i "venessiani son contenti de sto Venessia" nonostante la sconfitta, nonostante i soli tre punti in quattro gare, il Venezia Calcio scopre una tifoseria che li accompagnerà nel bene e nel male in questa stagione che si prospetta difficile ma anche emozionante.