2
Il doppio ex Mauro German Camoranesi ha dichiarato a Tuttosport in vista di Verona-Juve: "Osvaldo mi è sempre piaciuto, è bello vedere un altro italo-argentino come me in bianconero. La Juve ha tutte le carte in regola per vincere scudetto ed Europa League, se va in finale farò di tutto per essere in tribuna allo Stadium". 

"Mi fa piacere vedere il Verona così in alto in classifica, Toni è fantastico. Spero che si imponga Pillud, che fino a qualche giorno fa era un mio compagno qui al Racing Avellaneda, un buon terzino agile e tecnico. Iturbe è cresciuto, rispetto a me è più veloce e punta continuamente l'uomo. A metà maggio finisco di giocare". 

"Tevez in nazionale è un tormentone infinito in Argentina, Carlitos è il campione in cui si riconosce la gente, come Baggio-Del Piero o Del Piero-Totti in Italia". 
"Seedorf è giovane e spero faccia bene, ma per un debuttante non è mai semplice e non allena il Barcellona di Guardiola ma un Milan scassato".