18
Jan Vertonghen deciderà presto il suo futuro. Il Tottenham ha congelato il suo rinnovo, il contratto scadrà a fine stagione e intanto il difensore belga si è dimostrato sincero: ha confessato che il suo ultimo contratto a livello top dovrà essere importante anche sotto l'aspetto economico, nessuna ipocrisia e la conferma che "guadagnare bene stavolta è determinante", le parole di Vertonghen. Lo sanno bene i club che lo stanno cercando, è spuntata l'idea Roma se saltasse il riscatto di Smalling ma da tempo è proposto all'Inter che lo segue da anni.

Più che una questione di soldi, la dirigenza nerazzurra non ha ancora dato l'ok definitivo all'operazione perché vuole scegliere bene i due difensori su cui investire e la priorità rimane Marash Kumbulla del Verona, per cui l'Inter è in vantaggio ma non è ancora fatta. Vertonghen è un'idea che potrebbe concretizzarsi se dovesse partire Godin, altrimenti diventerebbe più complicato incastrare un'altra pedina over 30 nel reparto. Ecco perché i soldi sono un passaggio importante per la scelta di Vertonghen, un parametro da considerare; ma l'Inter oggi aspetta per altri motivi. E la Roma non esclude di inserirsi, ma non certo alle cifre chieste dal belga.