Gianluca Vialli si è raccontato dagli stu di di Che tempo che fa su Rai 1 parlando a lungo della sua battaglia contro il tumore.

LA MALATTIA - "Faccio fatica a dirlo ma l’esperienza del tumore, anche se sembra strano, mi ha aiutato a diventare una persona migliore. Tutti credono che io abbia affrontato la malattia con coraggio, ma la verità è che molto spesso me la sono fatta addosso”.

IL LIBRO - "L’idea di scrivere questo libro è nata con la speranza di poter dare una mano a chi come me si è trovato in situazioni difficili. Ho affrontato questa malattia con lo stesso spirito che avevo da calciatore. Mi sono posto degli obiettivi da raggiungere nel breve e nel lungo termine e questo mi ha aiutato molto”.