2

Vladimir Weiss, slovacco in prestito al Pescara dal Manchester City (club con il quale il contratto scadrà a giugno), parla a Sport Week, settimanale della Gazzetta dello Sport: "Per me è stato difficile lasciare il Manchester City, ma con Mancini non avevo possibilità. Non mi ha mai visto. Il mio agente Raiola, che ho conosciuto tramite Pavel Nedved, mi ha convinto che l'Italia ed il Pescara fossero per me le opzioni migliori. Ho firmato per un solo anno perché voglio essere libero di scegliere se le cose non dovessero andare bene. Ma a me piace qui. A partire dalla gente, che non è stressata".