Commenta per primo

 

Arsene Wenger, nella sua consueta rubrica settimanale su Eurosport.com, analizza il momento nero delle inglesi in Champions League.
 
“Il Manchester United ha già abbandonato la Champions League, uscendo alla prima fase, così come il Manchester City. Il Chelsea ha il 60% di possibilità di essere eliminato dal Napoli, mentre l'Arsenal il 95% di salutare la Coppa contro il Milan. Per l'Inghilterra sarebbe uno shock incredibile perdere così presto tutte le sue squadre in Champions League”.
 
“La mia spiegazione per questi cattivi risultati è che, oltre al fatto che il livello del calcio inglese si è abbassato, è migliorato lo standard generale delle squadre degli altri paesi. In Italia si è ricominciato a lavorare bene, e anche in Germania e in Francia si stanno consolidando realtà molto interessanti: il gap rispetto all'Inghilterra si è ridotto. Il Manchester ha spesso scelto di fare turn-over anche in Champions League, ma quest'anno, vista la crescita delle altre squadre, questa strategia non ha pagato”.