Commenta per primo

Sabato prossimo, per la prima volta, Robin Van Persie ritroverà l'Arsenal da avversario, con la maglia del Manchester United; Arsene Wenger, manager dei 'Gunners', auspica che i tifosi dell'Arsenal rispettino l'ex biancorosso. "Robin va rispettato - ha detto Wenger - Solo una settimana fa abbiamo fatto una campagna contro le discriminazioni e quindi non vedo perchè non dobbiamo rispettarla questa settimana. La partita di sabato poi non è contro Van Persie, per noi quello che conta è il risultato finale e la prestazione. Non dobbiamo parlare di lui. E' difficile dire quanto ci manca. Io penso ai giocatori che ho a disposizione. Comunque lui è un ragazzo non solo molto intelligente ma anche con una grande tecnica".