40
La notizia era nell'aria e ora è stata confermata dai fatti: nuovo ribaltone del patron del Palermo Maurizio Zamparini, che ha sollevato dall'incarico Alberto Malesani dopo lo 0-0 interno col Genoa (che lascia i rosanero in fondo alla classifica) e ha richiamato Gian Piero Gasperini, esonerato a sua volta quattro partite fa.
Ecco il comunicato ufficiale della società siciliana: "L'U.S. Città di Palermo comunica d'aver sollevato dall'incarico l'allenatore Alberto Malesani e richiamato Gian Piero Gasperini.
C'é rammarico considerando Alberto Malesani un'ottima persona ed un ottimo allenatore.
Lo ringraziamo per il tentativo fatto. La decisione presa ci sembra l'unica percorribile in questo difficile momento".

   
 
Palermo, Malesani cacciato? Zamparini ci pensa. Pronto Gasperini. Nuovo ribaltone in vista per l'ultima in classifica. Il friulano, dopo lo scialbo 0-0 di ieri col Genoa, potrebbe richiamare Gasp dopo sole tre giornate col veneto in panchina.
 
Palermo verso il baratro della B. E forse verso il grottesco del terzo esonero stagionale. Zamparini ci starebbe pensando proprio in queste ore, deluso dalla scarsa voglia di vincere vista ieri sera al Barbera contro il Genoa (0-0 il finale): come si legge su Gazzetta.it, nuovo esonero in vista sulla panchina del Palermo, via Malesani, dentro ancora Gasperini? Che in realtà il presidente rosanero aveva cacciato appena tre settimane fa a causa dei pessimi risultati raggiunti.
 
Sarebbe l'ennesimo ribaltone di una stagione disastrata. Il Palermo è ultimo in classifica e pareggia da tre giornate consecutive. Partite che avrebbe dovuto vincere assolutamente per restare a galla. Pescara-Chievo-Genoa: Malesani, se venisse esonerato, lascerebbe da imbattuto... La stagione il Palermo l'aveva iniziata con Sannino (e Perinetti). Dopo 3 giornate via l'ex Varese, dentro Gasperini. Poi addio anche al d.s. Perinetti per far spazio al direttore generale Lo Monaco, fatto fuori subito dopo che il napoletano aveva completato la campagna acquisti di gennaio (!). Richiamato Perinetti come braccio destro, Zamparini manda a casa anche Gasp e chiama Malesani. Che però forse durerà, come Sannino, solo 3 giornate. Gasperini è già pronto a tornare in corsa per la mission impossibile rosanero.