130
Intervenuto nel prepartita di Italia-Argentina, ha parlato in vesti di testimonial della partita Javier Zanetti, vicepresidente dell'Inter, che si è espresso ai microfoni di Rai Sport in merito alla partita e a Dybala.

Sul Grande entusiasmo dei tifosi
"Vedo tanti argentini aspettano questo tipo di partita, possono aiutare a preparare al meglio il Mondiale".

Sull'Argentina che è ripartita
"Da quando Scaloni è il ct ha avuto una grande crescita. È riuscita a vincere la Copa América dopo tanti anni, credo sia stato importante perché era tantissimo tempo che l'Argentina non vinceva un trofeo importante. L'Italia va affrontata con rispetto: mi dispiace moltissimo che non si sia qualificata per il Mondiale, ma è una grandissima nazionale".

Su Messi, Lautaro e Dybala
"Senza dubbio per essere protagonista. Bisogna essere realisti, ci sono altre nazionali che giocano bene. Ma credo che l'Argentina arrivi bene a questo appuntamento".

Su Maradona
"È un'emozione grande quella di poter omaggiare Diego. Prima della partita entrerò in campo con Tardelli, il figlio e il nipote Benjamin: sarà un'emozione enorme, essere qui fa molto bene al calcio e a chi ama questo sport".

Su Lautaro e Dybala insieme all'Inter
"Magari. Il calciomercato inizia adesso, abbiamo tantissimo tempo: siamo una società che deve cogliere le opportunità, se sarà tale la valuteremo tutti insieme. Bisogna anche essere realisti: bisogna fare i conti con quello che tutti voi sapete, ma stiamo parlando di un grandissimo giocatore come Dybala".