Calciomercato.com

Zhang porta l’Inter in America. Il programma per l’estate con un obiettivo 'societario'

Zhang porta l’Inter in America. Il programma per l’estate con un obiettivo 'societario'

  • Redazione CM
Una mano all’Inter e a Steven Zhang potrebbe arrivare dagli Stati Uniti. È qui che i nerazzurri torneranno nell’estate 2023 per la preparazione pre campionato ed è qui che il presidente andrà alla ricerca di un nuovo socio nella gestione della sua creatura.

USA - Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, la squadra di Inzaghi tra qualche mese volerà oltreoceano per alcune amichevoli estive e per svolgere parte del ritiro in una nazione dalla quale mancava dal 2016. Allora c’era Roberto Mancini e, solo da poche settimane, era subentrata Suning. A distanza di 7 anni, Lautaro Martinez e compagni torneranno negli Usa con due obiettivi: prepararsi alla prossima stagione e strappare nuovi accordi commerciali. In America è riscoppiata la febbre di calcio, o soccer, come lo chiamano loro. Non è un caso che aumentino in tutto il mondo le proprietà a stelle e strisce, un hype che crescerà ancor di più in vista dei Mondiali del 2026 che proprio lì si svolgeranno, oltre al Canada e al Messico.

SOCI - Proprio questo sentimento rinvigorito è quello che Zhang, di formazione proprio statunitense, cercherà di sfruttare. È cosa nota che il giovane presidente dell’Inter stia cercando un partner nella gestione dell’Inter: qualcuno che rilevi il 31,05% attualmente di proprietà di LionRock. L’Inter vola negli States per catalizzare il processo di ricerca anzitutto di nuovi sponsor, dopo l’affaire DigitalBits, con la speranza che le eventuali nuove partnership possano ampliarsi fino a convincere un nuovo socio ad entrare a tutti gli effetti nel board.
 

Altre notizie