Il Palermo è in vendita. Intervistato da TRM, l'ad rosanero Emanuele Facile fa il punto sulla situazione economica del club: "Darei per certo o quasi il pagamento degli stipendi - riporta TuttoPalermo.net - Follieri è un soggetto che ha mostrato molto interesse verso il Palermo e per questo va rispettato. Ribadisco il mio punto di vista: quello che sto facendo è sottoporre agli azionisti delle soluzioni, dando priorità alla continuità della società e al pagamento delle prime scadenze, tra cui gli stipendi, ma anche alla definizione di un assetto futuro che sia il più solido possibile per il medio termine. Senz'altro il direttore Foschi è coinvolto nella ricerca di una soluzione anche interna, intesa come una soluzione che non preveda una cessione del club. Punto fermo è però che la proprietà attuale vuole disimpegnarsi. Ostacoli cessione posti dai legali di Zamparini? Questa frase non corrisponde a quello che ho detto. Posso dirvi che ci sono molti soggetti che in questa fase pubblicano dei comunicati o fanno comunicazioni che aumentano la percezione di complessità della situazione di chiunque approccia il Palermo in ottica di acquisizione. Come che ha dubbi di chi sia la proprietà del Palermo, quando ormai giuridicamente si possa essere sicuri che quanto dichiarato sia vero, oppure sulla reale situazione e le responsabilità. Tutto questo non favorisce la situazione in tempi brevi".