6
Tra le armi utilizzate dall'Inter per battere il Napoli, l'intesa, finalmente raggiunta, tra Brozovic e Calhanoglu. È quanto scrive l'edizione odierna della Gazzetta dello Sport. 

“L’intesa tra Brozovic e Calhanoglu, finalmente continuo, è cresciuta dando alla squadra una qualità di palleggio che prima mancava. Ci aspettavamo una linea difensiva bassa, per togliere profondità al temuto Osimhen, anche perché mancava De Vrij e Ranocchia rischiava di soffrire lo spunto del centravanti. Invece l’Inter, con personalità, è andata a caccia del pallone nella metà campo altrui e, forte del dominio di fascia, ha tenuto il centro del ring, fino al convulso quarto d’ora finale”.