Commenta per primo
Marco Marchionni è uno dei grandi delusi nel gruppo viola: dopo un buon inizio di stagione, l’esterno della Fiorentina ha avuto un calo vistoso ed ha perso definitivamente il Mondiale. Aveva riconquistato la Nazionale lo scorso settembre e in molti ritenevano che Marchionni potesse entrare nella lista dei 23 che partiranno per il Sudafrica. Invece… Marchionni non è rientrato nemmeno in quella dei 30 e sarà comprensibilmente dispiaciuto per questo. LA SCHEDA - Marco Marchionni, nato il 22 luglio 1980, è alla prima stagione con la Fiorentina ed ha collezionato 6 gol in 27 presenze di campionato (1980’ giocati), 1 gol in 9 partite di Champions (760’) e 4 presenze in Coppa Italia (157’): una stagione molto positiva inizialmente, poi la stanchezza si è fatta sentire e Marchionni ha avuto qualche problema. Ricordiamo che Marchionni ha giocato anche con le maglie di Juventus (78 presenze e 7 gol in 3 anni), Parma (137 presenze e 17 reti), Piacenza (16 presenze, un gol) e Empoli (9 gol in 62 partite). L’esordio in serie A risale al 31 gennaio 1999, quello in Nazionale al 12 novembre 2003 (5 presenze con la Nazionale maggiore, 17 presenze e 2 reti con l’Under 21). LE PAROLE DI CARPEGGIANI Violanews.com ha contattato in esclusiva il procuratore dell’esterno viola, Bruno Carpeggiani, che ha così commentato la notizia della mancata convocazione di Lippi: “Ovviamente dispiace, Marco si è impegnato molto per questo traguardo ed è inutile dire che ci credeva. Anzi, non ha mai smesso di crederci. Per fortuna ha una squadra come la Fiorentina che lo aiuta tanto dal punto di vista degli impegni, si allenerà al massimo per riportare la squadra viola in Champions League”. Carpeggiani conclude con una battuta: “Il mercato? Con Marco sono tranquillo, a Firenze ha trovato la sua dimensione”.