13
Gianluca Di Domenico, agente di Ricardo Rodriguez, ha parlato a Radio Crc in vista della sfida di sabato tra Napoli e Milan: "In questo Milan si sta vivendo una seconda rinascita, anche se Ricardo ha avuto grandi rapporti anche con la precedente dirigenza. Ora il gruppo è ancora più unito, la squadra si sente forte e per il Napoli sarà una partita difficile, il Milan ha tante motivazioni. Non aver esordito alla prima di campionato può essere uno svantaggio, ma Bonaventura è un grande calciatore e non farà rimpiangere l'assenza di Calhanoglu".

SU HIGUAIN - "Ricardo ha in comune con Gonzalo le origini sudamericane, ha subito avuto feeling con l'argentino e mi ha detto che una volta visto in campo, si vedono subito la qualità e il livello del Pipita; i calciatori sono felici di un acquisto del genere".

SU LAXALT - "È giusto che una società come il Milan abbia tanti uomini in un solo ruolo. Ricardo può giocare sia in una difesa a tre, con Laxalt largo a sinistra, che in una difesa a quattro, con l'uruguaiano davanti a Ricardo".

SUL NAPOLI - "Avevo parlato con i dirigenti del Wolfsburg, trovo strano che il Napoli non venga considerato un top club europeo. Si confermerà anche quest'anno, forse non vedremo il gioco spumeggiante di Sarri, ma vedremo un Napoli più pratico ed efficace, secondo i dettami di un grande allenatore come Ancelotti".