Commenta per primo

17.45 Massimo Moratti, all'uscita dagli uffici della Saras, ha una battuta anche per Andrea Agnelli: "Non c'è nulla da replicare - ha detto - spero soltanto che prima o poi vada in vacanza così si rilassa".

15.38 Andrea Agnelli attacca sullo scudetto 2006 in una conferenza stampa convocata a Roma. Il presidente della Juventus annuncia la volontà di ricorrere ad ogni grado di giustizia sportiva per il titolo assegnato dalla giustizia sportiva all'Inter: "Avevo già fatto riflessioni alla presentazione delle maglie della Juve, esprimendo il timore che il Consiglio Federale decidesse di non decidere e così è stato. Abbiamo scelto Roma per questa conferenza perché la Juve è abituata a giocare sul campo le partite, e questa si gioca a Roma. Con l'avvocato Briamonte avevamo già messo in conto questa decisione e ci preparavamo a fare fronte a tutto questo e quindi ricorreremo al Tnas (Tribunale Arbitrale per lo Sport). Poi di seguito le procedure che adotteremo: Esposto al Procuratore Generale presso la Corte dei Conti, Esposto al Prefetto di Roma, Esposto al Delegato sul Controllo della Gestione presso il CONI ed Esposto all’Executive Committee dell’Uefa". 
 
Poi la stoccata durissima all'Inter: "Lo scudetto del 2006 assegnato all'Inter? Lo hanno chiamato lo 'scudetto degli onesti', ma a questo punto è lo 'scudetto dei prescritti'. Noi lo scudetto 2006 lo abbiamo vinto sul campo con 91 punti, qualcun altro se l'è visto recapitare sulla scrivania".
 
Agnelli prosegue: "Si è dichiarata incompetente la stessa istituzione che ha lapidato la Juventus nel 2006. Il sistema che ha lapidato la Juventus in piazza, oggi è diventato garantista ed incompetente. La Juve non teme il confronto ed è aperta al dialogo.Siamo favorevoli a sederci a un tavolo ma solo su una posizione di parità. I fatti emersi dal processo di Napoli, esplicati dal procuratore Palazzi, esprimono un'inaccettabile disparita' di trattamento".
 
Presenti anche l'avvocato Briamonte ("Dopo la giustizia sportiva, non avremo alcun problema a chiedere giustizia anche a quella togata") e il professor Landi ("Il ricorso al Tnas e' per ottenere l'illeggittimita' delle decisioni dei 'tre saggi' e del Consiglio Federale").