76
Massimiliano Allegri torna in pista. Un anno dopo aver salutato la Juventus, il tecnico livornese è pronto a una nuova sfida. Ora che è riposato, dopo le stimolanti, vincenti e faticose stagioni in bianconero, ora ​che ha ricaricato le batterie, aspetta al varco l'occasione migliore. ​Secondo quanto scrive La Gazzetta dello Sport la priorità, per motivi di organizzazione familiare, sarebbe restare in Italia, ma in questo momento le chance di trovare un ingaggio all’altezza delle sue aspettative, non solo dal punto di vista economico, sono poche. Ecco perché la pista estera è quella che merita più credito.

PREMIER O PSG - Allegri è un nome che nelle ultime settimane circola molto in Premier League per le panchine di Manchester United, se Solskjaer fallirà l'obiettivo Champions League, e Newcastle, che con la nuova proprietà saudita vuole avvicinarsi alle big, ma non bisogna sottovalutare i segnali che arrivano da Parigi. Tuchel non ha mai veramente convinto, secondo La Stampa l'ex guida del Milan è in pole position per sostituirlo. Con Leonardo ci sarebbe stata più di una chiacchierata, il ritorno in campo del Psg ad agosto, per i quarti di Champions League, potrebbe però far slittare i tempi della trattativa. Allegri aspetta, senza fretta. Il treno giusto per ripartire.