71
Se Gigi Buffon avesse scelto di lasciare Parigi per trasferirsi, come gli era stato richiesto, a Oporto oppure al Barcellona non ho dubbi che su di lui sarebbero piovute un mare di critiche per la serie “egoista attaccato al denaro” disposto a scendere in campo fino all’ultimo respiro. Se Gigi Buffon avesse dato retta a quella vocina dentro che gli suggeriva di andare a chiudere la propria carriera nella squadra dove la sua scalata al successo aveva avuto inizio e cioè nel Parma, sarebbe stato oggetto di commenti certamente più benevoli ma anche carichi di facile retorica provocati sa una decisione piena di sentimento ma anche di sottile malinconia.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM