Alla fine dell'intervista a Fabio Paratici, ds della Juventus, la prima firma de La Gazzetta Walter Veltroni rivela: "Ho chiesto alla fine a Paratici: «Lei ha detto che la scommessa di Ronaldo è stata anche per accendere adrenalina nell’ambiente, che pure non ne è sprovvisto. Ci sarà la prossima estate un altro colpo da sobbalzo sulla sedia?». Paratici mi guarda. Sorride, impenetrabile. Eppure anche James Bond, ogni tanto, tradiva un’emozione…".