6
Avevano fatto subito il giro del mondo alcune voci circolate in Argentina in merito ad un possibile principio di Alzheimer per Diego Armando Maradona. A negare il possibile problema, tuttavia, è stato Matias Morla, amico e rappresentante dell'ex Pibe de Oro, che ha precisato: "Voglio chiarire che tutti gli esami medici che sono stati effettuati non hanno dato alcuna indicazione in tal senso. Questa informazione è stata diffusa da una fonte sbagliata, che cerca solo di generare conflitti. Queste voci non solo non gli fanno del bene, ma lo danneggiano. Chiedo moderazione, affetto e sostegno per Diego, che è in Argentina ad occuparsi della sua salute".