632
Per la Juventus sono i giorni più neri. I pessimi risultati sportivi, evidentemente, sono anche il frutto di una gestione societaria malsana. La resa dei conti arriva puntuale per tutti. Andrea Agnelli, il presidente, rappresenta ”l’alfa” e “l’omega” di questa situazione sciagurata. Lui è il punto di partenza e ora anche il terminale degli eventi positivi, leggi scudetti, ma soprattutto negativi che hanno caratterizzato la sua amministrazione oligarchica del potere.

CONTINUA SU ILBIANCONERO.COM