Il presidente dell'Aia, Marcello Nicchi ha dichiarato a margine di un convegno sugli arbitri a Firenze: "Il Var è utile a noi e agli spettatori perché fa giustizia, chi dovesse rinnegare questo strumento è fuori dai tempi. Anche con la tecnologia può capitare che un'interpretazione da protocollo al limite porti a un'interpretazione sbagliata, lavoreremo per eliminare una piccola percentuale di errore che potrebbe esserci. Noi spieghiamo tutto a tutti, in ogni circostanza. Quando si parla siamo in due, bisogna sapere se l'altro è disposto ad ascoltare: questo è il problema principale". 

"Il nostro ricorso contro il reintegro di Gavillucci in serie A? Di questo tema non ho parlato e non intendo parlare, perché parliamo nelle sedi opportune. Quando sarà finito tutto, diremo tutto".