4
L'Argentina non ci sta, e protesta con la direzione di gara della semifinale di Coppa America persa per 2-0 con il Brasile. Lionel Messi stesso si è lamentato: “Non voglio cercare scuse, ma oggi l’arbitro ha preso per tutta la gara decisioni che hanno favorito il Brasile. Noi venivamo sempre ammoniti e loro mai, tutte le situazioni dubbie hanno poi portato a decisioni a loro favore. Ci hanno negato due calci di rigore, forse si sono stancati di fischiarli ed infatti non sono andati nemmeno a rivedere la azioni al VAR. Erano situazioni chiarissime, l’hanno visto tutti. Io spero che la CONMEBOL faccia qualcosa, ma sappiamo che non succederà nulla perché tutto è in mano al Brasile. Il nostro lavoro non è stato rispettato e l’ho detto anche all’arbitro”.

In seguito, anche l'Afa, la federcalcio argentina, ha preso posizione pubblicando sul proprio profilo Twitter un'immagine estremamente ironica che riporta la frase "Abbiamo visto la stessa cosa che avete visto voi” racchiusa in una grafica che ricorda chiaramente lo schermo del VAR.