49
Torna anche sulla finale di Coppa Italia persa contro la Juve il presidente dell'Atalanta Antonio Percassi nella sua lunga intervista a L'Eco di Bergamo: "(...) Sulla gara hanno inciso gli episodi, il fallo di Cuadrado su Gosens è clamoroso, se la Juve non fa gol e se andiamo al riposo 1-0... Sì, poi nella ripresa non eravamo noi. Ma i ragazzi sono stati straordinari per tutta la stagione".

OBIETTIVO SALVEZZA- "(...)Lamentarci di questa stagione è follia. Io provo a fare il tifoso e mi dico: 5 anni in Europa? Tre in Champions? Tre volte terzi in A? Tre anni col miglior attacco? Ma non ci credo! (...) Speriamo di salvarci… Aggiusto: primo, salviamoci il prima possibile; secondo, a quel punto ci guardiamo intorno. Restare in Europa sarebbe decisivo".

SUPERLEGA- "(...) Un'assurdità per la gente di sport. Ingiusta da tutti i punti di vista, mal gestita e con i tempi sbagliati. Nel calcio il bello è che l'Atalanta possa infastidire le grandi. Così diventi simpatico e i neutrali sono per te. Lo percepiamo a livello internazionale: giochi bene, segni tanti gol, dai sempre tutto. Avanti così".