Il centrocampista dell'Atalanta Remo Freuler ha parlato del momento della squadra: "Siamo forti, zero dubbi, ma guardiamo in faccia la realtà: gli obiettivi sono cambiati. Iniziamo a vincere, poi eventualmente penseremo ad altro. I problemi dell'Atalanta? Ho rivisto tutte le partite, la prestazione non è quasi mai mancata. Giochiamo e si crea tanto, ma senza segnare. Ed è assurdo dire sia solo colpa delle punte: nel calcio moderno è sbagliato focalizzarsi sui singoli, in questo caso sugli attaccanti. Si deve parlare di fase offensiva. La sconfitta nei preliminari di Europa League ha pesato soprattutto mentalmente. All’andata abbiamo creato l’impossibile, in Danimarca forse c’era troppa sicurezza di passare, ma ormai il verdetto del campo va accettato".

Sull'allenatore: "Gasperini? Tra noi bel rapporto. Non parliamo di un grande, ma di un grandissimo allenatore. Lo confermano i risultati e il gioco che le sue squadre hanno sempre espresso".