30
Negli ultimi anni, Luis Muriel è sempre stato una delle risorse principali dell'Atalanta. Quel giocatore che, dal primo minuto o a gara in corso subentrando dalla panchina, poteva regalare a Gian Piero Gasperini velocità, dribbling, imprevedibilità e gol. Tanti gol, 59 quelli segnati in 133 partite. Negli ultimi mesi, però, qualcosa è cambiato. Il rendimento del colombiano è sceso, il suo gradimento nelle gerarchie del Gasp anche e il suo futuro sembra sempre più lontano da Bergamo. Tra il tentativo della Juventus di agosto e un contratto in scadenza 2023.