24
Al Gewiss Stadium, in occasione del prolungamento della partnership (in essere già da 4/5 stagioni) col top sponsor di Atalanta Wuber, rinnovata per tre due stagioni con l’opzione per il terzo, l’ad di Atalanta Luca Percassi a margine ha parlato del mercato e della spinosa questione Carnesecchi: “La Lazio interessata ha fatto un’offerta, è un giocatore a cui noi teniamo cresciuto da noi, Atalanta ascolta le offerte ma quello che ci è stato proposto non ci ha portato a dire si. Ora abbiamo dovuto affrontare il problema generato giocando in nazionale, dobbiamo recuperarlo appieno dopo l’operazione ma è una gestione tranquilla di un ragazzo che aveva 15 anni e mezzo quando l’abbiamo comprato, abbiamo un ottimo rapporto, se ci saranno condizioni e offerte le valuteremo, per ora non sono in linea col suo valore quelle che ci sono arrivate”.

ILICIC- Ilicic invece partirà? “Ilicic ha un anno di contratto con un altro anno di opzione, l’abbiamo giustamente aspettato e consociamo tutti il valore tecnico, il ragazzo è seguito dal nostro amico Sartori e vedremo nei prossimi giorni cosa può nascere, ci parleremo con chiarezza appena torna, lunedì a Zingonia a meno che Giovanni non ci stupisca, arriveranno a scaglioni”.
QUESTIONE ESTERNI- "L’Atalanta non ha un numero di giocatori o posizioni scoperte, abbiamo una rosa completa in tutti i reparti, quest’anno ci troviamo a non giocare l’Europa, abbiamo posizioni di campo che cerchiamo di migliorare. Abbiamo tutti i giocatori di proprietà, cerchiamo di creare le condizioni per migliorare ogni reparto.”.
 
MERCATO- Domani, 1 luglio, inizieranno le trattative ufficiali: “Oggi di concreto non c’è nulla, ma penso che con l’inizio dei ci saranno. Ma posso dire con certezza che Bremer non viene all’Atalanta (ride, ndr). Abbiamo comprato Demiral e stiamo lavorando su altri profili. A volte si lavora tanto e non si riesce a concludere, se riusciamo chiudiamo. Demiral fa parte del nostro progetto poi il mercato può portare delle sorprese, per ora il mercato è particolare poi con l'inizio dei ritiri si potrà accelerare. Sappiamo cosa cerchiamo di fare, a volte ti proponi obiettivi, poi chissà".

PINAMONTI ED EDERSON- "Pinamonti è un giovane interessante di sicuro, ci stiamo lavorando, ma oggi non è previsto alcun incontro. Ederson? Ci sono dei dettagli importanti da definire con giocatori, agenti, proprietà nei prossimi gironi sapremo qualcosa di più concreto e definitivo.”.
 

BELOTTI- Il vicepresidente nerazzurro ha poi svelato un aneddoto che riguarda l’attaccante bergamasco in uscita dal Torino Andrea Belotti: “Quando era al Palermo c’è stato un momento in cui poteva venire a Bergamo ma ha comunque rappresentato bene il territorio bergamasco e per questo lo ringraziamo”.