Commenta per primo
Ottavio Bianchi,ex nerazzurro attualmente di casa a Bergamo, ha vissuto da vicino l'emergenza pandemica e ha svelato alcuni retroscena a La Gazzetta dello Sport: "Sono momenti drammatici, il pensiero va alle persone che hanno perso dei cari, ora chissà come ripartiremo: le incognite sono parecchie.."

In seguito dice la sua sull'eventuale ripartenza di campionato e sulla condizione in cui si troverebbe l'Atalanta: "Con la ripresa la Dea può perdere qualcosa, ma ho fiducia. So come lavorano a Zingonia, la squadra è in grado di volare ancora. Zapata incontrerà maggiori difficoltà perché ha una massa muscolare pazzesca: gli servirà del tempo".

ROBY FACCHINETTI. D'accordo con lui il cantante dei Pooh, autore della canzone dedicata alla sua città 'Rinascerò, Rinascerai': "Sì, Zapata ne soffrirà maggiormente perché è il più “fisicato”. Detto ciò, la Dea non è logica e la penso come Guardiola: incontrarla è come andare dal dentista, fa sempre male. (...). I calciatori si sono allenati, ognuno sente una profonda responsabilità verso la città. Non hanno mai mollato, riprenderanno da dove hanno lasciato. La squadra è speciale, sono certo che stupirà: lo farà per il territorio che vuole tornare a sorridere. I tifosi rappresentano una carica in più".