Calciomercato.com

  • Atalantamania: Scamacca da Nazionale, è il nuovo Zapata!

    Atalantamania: Scamacca da Nazionale, è il nuovo Zapata!

    • Marina Belotti
    Non era facile far dimenticare a tecnico, tifosi e addetti ai lavori il doloroso addio di Zapata, uno che ha scritto la storia dell'Atalanta in Champions, avvenuto giusto 24 ore prima. E invece Gianluca, ormai la Nord lo chiama per nome, ci è riuscito. Solo un fuorigioco millimetrico gli ha tolto la gioia del terzo gol, ma questa doppietta ha già aperto un nuovo capitolo. E lui è nel posto giusto per riprendersi l'azzurro.

    SCAMATTA- L'intesa con De Ketelaere, un altro che guadagna metri e ama consegnare assist, è già alle stelle. "Scamacca può essere utile a Spalletti per la nuova Nazionale", ha detto il Gasp a fine gara. Non basterà certo una partita, dove si è distinto con colpi di testa e di mancino, ma è già un buonissimo inizio. Lo spirito di dedizione c'è, l'entusiasmo per tornare a fare bene in Serie A anche, insieme all'elevazione nei duelli aerei, una novità per l'Atalanta, e i 90' sulle gambe. Certo, se in panchina ci sono due come Lookman e Muriel, un pensierino a un ricambio, anche in vista dell'Europa, lo fai.

    RICAMBI DI LUSSO- In porta Musso, in panca Carnesecchi, sulle fasce Zappacosta e Ruggeri (che assist!), in panca Holm e Bakker, davanti Koopmeiners, CDK e Scamacca e in panca Lookman, Muriel e Pasalic. Questa Atalanta, rivoluzionata dal mercato, ha ben più di 11 titolari. Indispensabili per il tour de force in Europa che si avvicina, tra Sporting Lisbona e Sturm Graz. Solo la difesa langue, ma se tiene come ieri e recupera Palomino, può dormire sonni tranquilli. Solo metaforicamente.

    Altre Notizie