123
Arrivano le ultime dichiarazioni rilasciate da Piero Ausilio a Sky Sport, nella lunga intervista mandata in onda nelle scorse settimane. In questa parte, finora inedita, il direttore sportivo dell'Inter svela diversi retroscena di mercato, in particolare sul mancato arrivo di Gabriel Jesus: "Lo abbiamo trattato per un mese, la nostra offerta era anche superiore a quella del Manchester City e il Palmeiras preferiva venderlo a noi. Poi il ragazzo, tramite i propri agenti, ci fece sapere che preferiva giocare per Guardiola".

SU KOVACIC - "Abbiamo deciso di cederlo, a differenza di Coutinho, per un motivo economico, eravamo in una situazione oggettivamente difficile. La cifra? Di poco inferiore ai 40 milioni, c'erano una serie di bonus che poi furono riscossi dall'Inter dato che in quella stagione poi il Real Madrid vinse tutto. Nella finale di Milano del 2016 eravamo tutti a tifare Real".

SULL'ADDIO - "Tra l'addio di Thohir e l'avvento dei cinesi c'è stata la concreta possibilità di andar via. Un po' perché ero stanco, un po' perché il peso di quegli anni passati a inseguire il problema finanziario e non tanto quello tecnico mi avevano un po' abbassato le energie. Avevo preso in considerazione l'idea di andar via".

SU SABATINI - "Lui è un direttore sportivo di mestiere e quando è arrivato in un primo momento ho chiesto alla proprietà un chiarimento su quelle che dovevano essere le posizioni. Un appoggio, quello della proprietà, che è stato sostenuto, oltre che dalle parole, anche da un rinnovo di contratto di tre anni. Lo conoscevo e avevamo stima reciproca, ci siamo trovati fin da subito".

SU MORATTI E THOHIR - "Ringrazierò Moratti per tutta la vita, perché non solo mi ha dato l'opportunità di entrare nell'Inter, ma anche di crescere. Thohir? Aveva un obiettivo su tutti: vivere all'interno dell'Inter nel pieno del Fair Play Finanziario. Quindi cercare pian piano di portare i bilanci a essere il più possibile sostenibili, anche perché il contrario non era più permesso".


GIOCA A FANTACALCIOMERCATO, il gioco più appassionante e divertente del web. 
Si può giocare solo su CALCIOMERCATO.COM e la partecipazione è GRATUITA. 
Basta essere registrati a Calciomercato.com e cliccare su fanta.calciomercato.com