65
Italia-Inghilterra, andata e ritorno. Nei giorni in cui tante trattative si sviluppano sull'asse Serie A-Premier, da Romero al Tottenham a Lukaku-Chelsea, c'è anche un altro giocatore che potrebbero compiere lo stesso percorso. Uno che da queste parti abbiamo visto già per due stagioni, sempre in prestito dai blues, pronto a rientrare poi alla base una volta concluso il campionato, nonostante abbia lasciato ottimi ricordi: Tiemoué Bakayoko.

SFIDA NAPOLI-MILAN - Proprio le due società dove il centrocampista è stato in passato, Napoli e Milan, sono quelle che si sono mosse in questa estate per riportarlo in Italia. Entrambi i club hanno bisogno di un centrocampista, la fisicità e la sostanza dell'ex Monaco farebbero al caso sia di Pioli che di Spalletti. L'alto ingaggio che percepisce dal Chelsea rende difficile un trasferimento a titolo definitivo, probabile che alla fine, negli ultimi giorni di mercato, Baka si muova nuovamente in prestito.

LA VERITÀ SULLA JUVE - Oltre ai contatti con le due società che lo stesso Tiemoué conosce bene, ci sono state molte voci su un possibile interesse della Juventus come alternativa a Locatelli. L'idea di Allegri e della dirigenza bianconera è quella di puntare su un centrocampista di qualità e, se non dovesse andare a buon fine la trattativa col Sassuolo per il classe '98, ci si concentrerebbe sul ritorno di Pjanic. Uno che in Italia ha lasciato un ottimo ricordo e conosce benissimo la Serie A. Proprio come Bakayoko, pronto a tornare per la terza volta.