10
In vista della sfida del prossimo weekend di Ligue 1 tra il suo Nizza e il Paris Saint-Germain, Mario Balotelli ha parlato a Nice Matin. Ecco un'anticipazione delle dichiarazioni di Super Mario: "Se Ventura chiama, io sono pronto. Se non mi chiama, tiferò sempre Italia".

SULLE CRITICHE - "Vincere col PSG è possibile, difficile, ma fattibile. Anche se avrei preferito giocare contro Neymar. Quel che mi dà fastidio sono le critiche sulla mia vita personale o sul piano umano. Invece accetto quelle che riguardano il calcio, anche se possono non piacermi. In ogni caso, so bene quando ho giocato bene o male, non ho bisogno di leggerlo sui giornali. E l'unico modo per rimediare è lavorare duro per essere pronto per la prossima partita".