Commenta per primo
Ernesto Valverde, allenatore del Barcellona, parla in conferenza stampa alla vigilia della sfida contro l'Inter, gara valida per la quarta giornata della fase a gironi di Champions League: "Ci aspettiamo un'Inter simile a quella vista al Camp Nou, ma anche più aggressiva. Vorranno tenere la palla, giocare nel loro campo: una squadra intensa che vuole dominare le partite, senza subire. Che vuole portare la partita dove vogliono. Sono in ottima forma, stanno vincendo tante partite e sono ben messi in Serie A. Ci aspettiamo l'Inter migliore".

SU MESSI - "Aspettiamo, io ho convocato tutti: Leo è in quel momento in cui può essere disponibile o meno, ma non lo sappiamo ancora con certezza. Vediamo dopo l'allenamento, vogliamo non si faccia male di nuovo. C'è la possibilità che giochi all'inizio, che vada in panchina e non giochi o che vada in panchina e giochi: non posso dire niente, ripeto che non voglio correre rischi". 

SULLA QUALIFICAZIONE - "Sarà importantissima anche per l'Inter domani, noi in questi momenti siamo messi bene. Non voglio pensare a nulla, noi ci prepariamo alla gara: ci piacerebbe vincere, rimanendo in testa. Ovviamente ora non c'è nessuna squadra già agli ottavi, pensiamo solo a domani". 

SU NAINGGOLAN - "Nainggolan è un giocatore essenziale perché trasmette energia, ha un gran tiro e poi è bravo nel pressing: è fondamentale per l'Inter. Ha segnato con il Genoa, entrando alla fine. Noi facciamo caso a tutto, dobbiamo capire come si comporta l'avversario in campionato: ha vinto 5-0 col Genoa, domani sappiamo che potrebbero giocare in maniera diversa".
SULL'INTER - "L'Inter è una squadra coraggiosa, ha un piano che segue alla lettera. Da quando l'arbitro fischia l'inizio i giocatori dell'Inter cominciano a pressare e dare tutto: sono offensivi ma allo stesso tempo difensivi. Si vede che hanno uno spirito vincente".

ANCORA SU MESSI - "E' meglio che ci sia, è la mia impressione. Ovviamente è bene che Lio si riprenda".

SU VIDAL - "Quando arrivano giocatori nuovi cominci a pensare come può girare la squadra con lui. Vidal si allena bene, ha entusiasmo, e ogni volta che entra d una mano. Vediamo se domani potrà cambiare l'esito della partita"