Commenta per primo
Un traghettatore, niente di più. Jupp Heynckes, chiamato a prendere il posto dell'esonerato Ancelotti, ribadisce che non ha alcuna intenzione di guidare il Bayern anche nella prossima stagione nonostante l'ottimo avvio sotto la sua nuova gestione. "Se dico che assumo un incarico ad interim, è così e con la società ci siamo detti in modo chiaro che resterò solo fino al termine di questa stagione". Il 72enne tecnico tedesco ha smesso i panni del pensionato per rispondere alla chiamata dei bavaresi: "Piano piano mi sto tornando a divertire", ha poi ammesso Heynckes.