Commenta per primo

Il presidente del club tedesco, Uli Hoeness, ha parlato dell'arrivo di Pep Guardiola. "Credo di aver capito che non pensi che la nostra squadra debba essere rinforzata con molti giocatori. Vuole lavorare con i nostri giocatori. Gli piacciono - ha detto il dirigente tedesco al 'Suddeutsche Zeitung' -. Si e' entusiasmato sin dall'inizio alla possibilita' di prendere Guardiola. Non mi preoccupo per niente. Se i due vogliono la stessa cosa, funzionera'". Hoeness si e' detto inoltre stupito dalle reazioni all'ingaggio del tecnico piu' desiderato del mondo. "Ci ammirano come se fossimo marziani. E' impressionante". Il dirigente bavarese ha anche raccontato che Guardiola aveva detto loro gia' da due anni che "avrebbe potuto lavorare per il Bayern".