339
Un pomeriggio per rinascere. Nel Mondiale in Qatar Abdelhamid Sabiri ha messo da parte le ultime esclusioni con la Sampdoria e ha trascinato il Marocco nella prima vittoria nel torneo oggi contro il Belgio. A un quarto d'ora dal novantesimo il trequartista ha scritto la storia della nazionale: gol su punizione diretta con l'aiuto di Courtois, nessun giocatore marocchino aveva mai segnato in questo modo in una Coppa del Mondo. Non solo, il gol di Sabiri è anche la prima punizione diretta del Mondiale 2022 finita in rete.

COME CAMBIA LA CLASSIFICA - Esce a testa bassa il Belgio, che dopo aver vinto al debutto col Canada - ma soffrendo - perde 0-2 e rimane bloccato a tre punti nel gruppo F. Negli ultimi minuti entra anche Romelu Lukaku, ma non basta alla squadra di Martinez per pareggiare. Anzi, in pieno recupero arriva anche il raddoppio di Aboukhlal su una grande giocata di Ziyech. Il Marocco vince e vola al primo posto nel girone, aspettando il finale di Croazia-Canada.