445
In Portogallo è esploso un vero e proprio caso in seguito alla decisione da parte della televisione ufficiale del Benfica, Benfica TV, che durante un programma ha deciso di mostrare una grafica sui club più corrotti d'Europa, riprendendo, secondo loro, una classifica stilata dal quotidiano inglese Daily Mail.

JUVE SECONDA, MILAN SESTA - Il Porto, rivale storico delle Aguias, è in terza posizione, ma nella graduatoria compaiono anche diversi club italiani: la Juventus è inftti seconda, il Milan sesto, la Fiorentina settima e la Lazio nona. I dirigenti dei Draogoes del Porto non hanno naturalmente preso bene la cosa e hanno deciso di reagire a quella che ritengono una campagna diffamatoria. 



LE PAROLE DEL PORTO - Ecco le parole di Francisco Marques, responsabile della comunicazione del club di Porto, che ha parlato al programma Universo Porto:"Ho qui una mail di Martin Wood, del dipartimento legale del Daily Mail, che nega di aver mai pubblicato questa lista che è stata divulgata da Benfica TV. E’ il Benfica a doversi occupare di queste cose, che sono andate in onda nella tv di sua proprietà. Contatteremo subito i club coinvolti per sapere cosa faranno. Chiameremo la Juventus e chiameremo il Marsiglia per sapere cosa hanno da dire su questo tema. Fa tutto parte delle bugie messe in giro dal Benfica, del suo modo di creare una realtà parallela. E’ tutto falso e questa cosa avrà delle conseguenze. Una tv non può dire che il Porto è il terzo club più corrotto d’Europa, quando il Daily Mail nega di aver mai fatto questa classifica. E’ una miserabile bugia ed è molto diffamatoria da parte del Benfica". Una fonte ufficiale del Benfica, intervenuta al Correio de Manha, ha preso le distanze da tutta questa situazione, affermando che questa grafica è stata mostrata in uno "spazio dedicato al commento di un opinionista". Certo è che per il Benfica non si prospettano gionate tranquille.