41
La prima partita da titolare di Federico Bernardeschi si è chiusa tra luci ed ombre, proprio come quella dei bianconeri a Bergamo che dopo essere stati in vantaggio di due reti si sono fatti recuperare dagli uomini di Gasperini, rigenerati a fine primo tempo dall'errore di Buffon e dalla conseguente rete di Caldara che tra meno di un anno sarà a tutti gli effetti un calciatore della Juventus. "Giocare con la maglia della Juve non è come giocare con le altre squadre, ogni pallone che tocchi ha un peso diverso", aveva avvertito Allegri nei giorni precedenti alla partita. Fino a ieri era l'ex Fiorentina aveva giocato soltanto scampoli di partita. Ieri, per la prima volta, è arrivata la maglia da titolare. 'Berna' ha risposto presente per un tempo, poi, però, le cose sono cambiate....

CONTINUA A LEGGERE SU ILBIANCONERO.COM