35
Ha il contratto in scadenza nel 2022 e a oggi non intende cambiare aria. Federico Bernardeschi vuole solo la Juve, lo ha fatto sapere ai vertici bianconeri, lo ha confermato il suo agente Beppe Bozzo a Calciomercato.com "Non ho incontrato dirigenti di altre società. L’unico discorso che saltò fuori fu con il Barcellona, più uno scambio di idee che altro. Non ha nessuna intenzione di lasciare la Juve" (QUI TUTTA L'INTERVISTA). 

SCENARIO - Una presa di posizione chiara, che potrebbe non essere sufficiente per chiarire il suo futuro. Lo dicono i numeri, un gol in 24 presenze tra campionato e coppe (spalmate in 1076 minuti), ​lo confermano le scelte di Sarri, che l'ha schierato solo 12 volte da titolare, lo fanno capire i movimenti di Paratici, che non considera l'ex viola incedibile. Bernardeschi già a gennaio è finito al centro di una discussione di mercato per Rakitic, nelle prossime settimane il suo cartellino sarà offerto per arrivare ad altri giocatori. I club interessati non mancano, dalla Roma (senza scambio con Zaniolo) all'Atletico Madrid, senza dimenticare i blaugrana e il Napoli.
PRESENTE - Bernardeschi per ora non ci pensa, la sua testa è al lavoro con la Juve, agli obiettivi da raggiungere e alle iniziative extra campo. ​Nei giorni scorsi ha deciso di farsi seguire da Roc Nation Sports, l'agenzia di management fondata dal rapper americano Jay-Z, che cura i diritti d'immagine di sportivi come Lukaku, De Bruyne, Durant e Irving. Un passo per valorizzare la sua figura, in attesa di tornare a fare la differenza sul rettangolo verde. Ad oggi, con la Juve.