52
Niente da fare per Matteo Berrettini. Il tennista italiano è stato sconfitto da Rafa Nadal, che si è imposto per 3 set a 1 (6-3, 6-2, 3-6, 6-3) nella semifinale degli Australian Open
In finale lo spagnolo trova il russo Medvedev, che ha battuto per tre set a uno (7-6, 4-6, 6-4, 6-1) il greco Tsitsipas, il quale aveva eliminato l'altro italiano Sinner ai quarti. 

Berrettini ha dichiarato in conferenza stampa: "Sono orgoglioso di quello che ho fatto, il mio livello sta migliorando ma credo che sia positivo avere ancora margini di crescita. Era la prima volta che giocavo con il tetto, erano condizioni diverse e mi ci è voluto un po' per adattarmi, All'inizio ho lottato ma non riuscivo davvero a trovare il ritmo e poi Nadal stava giocando davvero bene. Ha cominciato benissimo, variando il gioco e cambiando gli attacchi, insomma una partita di grandissimo livello. Ora è tempo che io giochi il più possibile partite come questa per imparare, la prossima volta voglio essere pronto per affrontarle".